Programmi di affiliazione

I programmi di affiliazioneI programmi di affiliazione rappresentano sicuramente la fonte di guadagno maggiore disponibile su internet. Questi altro non sono che dei contratti di collaborazione tra siti web (che, una volta registrati, assumeranno il nome di affiliati) e società paganti (denominate merchant) mediante le quali viene riconosciuto un corrispettivo (preventivamente concordato) per ogni click, vendita o registrazione proveniente dal banner o dal semplice link inserito sul sito affiliato.

Dopo aver creato il vostro sito web e solo dopo aver testato che tutte le pagine siano funzionanti potete passare all’inserimento del cosidetto codice redditizio.

Questo vi consentirà, in un primo momento, di recuperare le spese sostenute per la creazione e la realizzazione del sito (registrazione del dominio, hosting, spese di connessione etc.) e successivamente di creare una vera e propria rendita vitalizia (possibilmente crescente) che rappresenta l’obbiettivo finale di questa guida.

Ma prima che, presi dalla smania di guadagnare, iniziate a riempire le vostre pagine di pubblicità di ogni tipo come fanno erroneamente quasi tutti i webmaster al loro primo lavoro, vi consiglio di seguire alcune semplici regole che, come vedremo, non solo daranno un’idea di maggior professionalità ed affidabilità al sito ma, soprattutto, aumenteranno sensibilmente le potenzialità di guadagno del sito stesso.

Le principali regole da seguire sono:

  1. Scelta accurata dei programmi di affiliazione – Scegliere le affiliazioni tenendo condo dell’attinenza con il vostro sito
  2. Pochi ma buoni – Inserire pochi banner per pagina preferendo marche note ad aziende sconosciute anche se con commissioni inferiori
  3. Integrare con la grafica – Cercare nel miglior modo possibile di rendere il banner o il prodotto pubblicizzato parte integrante del contenuto del vostro sito web

Queste sono solo alcune delle regole da seguire. Le approfondiremo dettagliatamente in seguito proponendovi degli esempi pratici che chiariranno eventuali dubbi.

Ma passiamo ora alla scelta del programma di affiliazione.

Diciamo che le categorie tra cui scegliere il metodo di guadagno che meglio si integra alle vostre pagine web sono essenzialmente quattro:

  • Pay per click – Per guadagnare ogni volta che un utente clicca sul vostro banner pubblicitario
  • Pay per lead – Per guadagnare per ogni utente registrato tramite il vostro sito
  • Pay per sales – Per guadagnare una percentuale sul totale delle vendite effettuate dagli utenti transitati tramite il vostro sito web
  • Altri tipi di affiliazione – Categoria che raggruppa tutte le affiliazioni che non trovano collocazione in nessuno dei gruppi sopra citati (affiliazioni per adulti, dialer etc.)

Dopo aver esaminato e quindi aver scelto la categoria o le categorie su cui puntare potete passare finalmente alla richiesta di affiliazione vera e propria ricordando sempre che un numero eccessivo di pubblicità il più delle volte fa diminuire e non aumentare il numero dei click sui banner inseriti.

Dopo aver compilato il modulo di registrazione online (molto raramente va scaricato un contratto da firmare e rispedire alla società) il vostro sito web sarà quasi certamente esaminato da personale preposto e, se in regola con le condizioni contrattuali, sarà accettato come sito affiliato.

Potrete a questo punto prelevare un codice HTML da incollare nelle pagine del vostro sito internet che vi consetirà di iniziare a guadagnare soldi veri e, se non commetterete errori e seguirete i nostri consigli, le vostre entrate saranno in continuo aumento.

La particolarità di questo metodo di guadagno è proprio questa. Più il vostro sito sarà ricco di contenuti interessanti e più visitatori torneranno a visionare le vostre pagine web; inoltre col tempo diventerete dei webmaster esperti e sicuramente migliorerete l’integrazione dei banner ed il posizionamento nei motori di ricerca facendo aumentare costantemente navigatori e click-through (comunemente chiamato CTR che sarebbe la percentuale di click in base al numero di visualizzazioni del banner) e quindi di conseguenza i guadagni.

Tutto il traffico generato, ed i relativi ricavi (vendite, click, registrazioni e quant’altro) saranno quindi contabilizzati e monitorati da appositi programmi per la determinazione delle commissioni che, grazie all’utilizzo dei cookies o di altri sistemi di monitoraggio, consentiranno di tener traccia e di considerare come vostri clienti tutti i visitatori transitati tramite le vostre pagine web. La durata dei cookies, che solitamente è di almeno 30 giorni ma può essere anche vitalizia, è stabilita nelle condizioni generali del contratto di affiliazione.

Ricordate infine che potrete guadagnare anche tramite le vostre newsletter (naturalmente se è previsto nel contratto di affiliazione).

Prossimamente esamineremo i principali tipi di affiliazioni presenti in rete in modo da poter scegliere la categoria più appropiata per il vostro sito web.